NEWS-CIAM - Cattolici Italiani A Mosca Cappellania italiana

CIAM - Cattolici Italiani A Mosca
Cappellania italiana  

Vi segnaliamo

News

QUARTA DOMENICA DI PASQUA (ANNO B)
DOMENICA 21 APRILE 2024
Didascalia

-----------------------------

Didascalia

-----------------------------

MESSAGGIO DI CONDOGLIANZE DELL'ARCIVESCOVO PER L'ATTENTATO TERRORISTICO A MOSCA

Didascalia

-----------------------------

Didascalia

-----------------------------
IL PRIMO EVENTO PUBBLICO DI RACCOLTA FONDI
SI E' SVOLTO MERCOLEDI' 11 OTTOBRE 2023
PRESSO L'AMBASCIATA D'ITALIA A MOSCA

Didascalia

Per sostenere il progetto "Per un fiore di senape", le libere donazioni in denaro
si possono effettuare online collegandosi al sito web: www.fioredisenape.ru.

-----------------------------
Articolo pubblicato dalla rivista "Migrantes Online"
Alcune impressioni raccolte nella Comunita' cattolica italiana dopo la visita
del Cardinale Matteo Maria Zuppi a Mosca, avvenuta nei giorni 28 e 29 giugno 2023

Didascalia


----------------
Seguono alcune pagine d'archivio degli anni 2022, 2021, 2020.
----------------
Lettera di ringraziamento pervenutaci dalla Comunita' di Sant'Egidio di Mosca a seguito della colletta alimentare organizzata dalla Cappellania italiana domenica il 13 novembre 2022.
Didascalia
 
VI GIORNATA MONDIALE DEI POVERI 

Il 13 novembre 2022 ricorre la VI Giornata Mondiale dei Poveri che quest’anno ha come tema la citazione dalla seconda lettera di san Paolo ai Corinzi: “Gesů Cristo si č fatto povero per voi”. Il Papa Francesco introduce il suo messaggio in occasione della giornata con: “«Gesů Cristo […] si č fatto povero per voi» (cfr 2 Cor 8,9). Con queste parole l’apostolo Paolo si rivolgeva ai primi cristiani di Corinto, per dare fondamento al loro impegno di solidarietŕ con i fratelli bisognosi. La Giornata Mondiale dei Poveri torna anche quest’anno come una sana provocazione per aiutarci a riflettere sul nostro stile di vita e sulle tante povertŕ del momento presente”.
Il Pontefice continua il messaggio tracciando uno scenario dell’attuale situazione mondiale. Ci stavamo rialzando dalla “tempesta della pandemia”, afferma Papa Francesco, ma ecco che la nuova sciagura della guerra in Ucraina si č presentata all’orizzonte aggiungendosi alle giŕ tante guerre che feriscono la nostra umanitŕ e fraternitŕ universale. Piů avanti il messaggio prosegue cosě: “Quanti poveri genera l’insensatezza della guerra! Dovunque si volga lo sguardo, si constata come la violenza colpisca le persone indifese e piů deboli. Deportazione di migliaia di persone, soprattutto bambini e bambine, per sradicarle e imporre loro un’altra identitŕ”.
Piů avanti esorta tutti i cristiani a interrogarsi sul loro atteggiamento verso i poveri e a compiere azioni concrete: «7. Davanti ai poveri non si fa retorica, ma ci si rimbocca le maniche e si mette in pratica la fede attraverso il coinvolgimento diretto, che non puň essere delegato a nessuno. A volte, invece, puň subentrare una forma di rilassatezza, che porta ad assumere comportamenti non coerenti, quale č l’indifferenza nei confronti dei poveri. Succede inoltre che alcuni cristiani, per un eccessivo attaccamento al denaro, restino impantanati nel cattivo uso dei beni e del patrimonio. Sono situazioni che manifestano una fede debole e una speranza fiacca e miope».

Cliccando sul link sotto evidenziato potete scaricare il testo completo del messaggio di Papa Francesco, poiché č salvato in formato PDF:

 
 
Settembre 2012 - Settembre 2022
Decimo anniversario di servizio sacerdotale di Don Giampiero Caruso come Cappellano della Cappellania italiana a Mosca. Il messaggio di auguri del Consiglio Pastorale.
 
Arcivescovo_e_CappellanoNel mese di settembre di quest’anno ricorre il decimo anno di servizio sacerdotale in qualitŕ di Cappellano di Don Giampiero Caruso.
Il servizio religioso quale ministro del culto cattolico senza cura delle anime, in quanto non č stata ancora costituita una Parrocchia per la Comunitŕ cattolica italiana di Mosca, ebbe inizio nel mese di settembre del 2012. Precisamente, la nomina di Cappellano fu conferita subito dopo la data del 15 aprile del 2012 dall’Arcivescovo della Diocesi della Madre di Dio a Mosca, Mons. Paolo Pezzi, a seguito di una celebrazione liturgica domenicale e sua visita pastorale alla Comunitŕ italiana incontrando dei suoi membri presso la chiesa di San Luigi dei Francesi a Mosca.

Per ricordare questa significativa tappa del cammino sacerdotale di Don Giampiero Caruso e per evidenziare i risultati del suo servizio continuativo nella Cappellania, il Consiglio Pastorale ha scritto per lui un messaggio di augurio.
Di seguito pubblichiamo il testo della lettera consegnata al Cappellano domenica 11 settembre al termine della celebrazione della Santa Messa.
Cliccare sul link per scaricare il file:


--------------------------
VIDEOCLIP DEL CONCERTO DEL 9 OTTOBRE 2021
--------------------------
2020
ENCICLICA DEL SANTO PADRE PAPA FRANCESCO
Firma_terza_enciclica_ad_Assisi

Il 3 ottobre 2020 il Papa Francesco, durante una visita ad Assisi, ha firmato la sua nuova terza enciclica, dal titolo: “Fratelli tutti” sulla fraternitŕ e l'amicizia sociale.
Il 4 ottobre del 2020, nel giorno in cui si celebra la festa di San Francesco d’Assisi, il testo dell’enciclica fu pubblicato dalla Santa Sede e da LEV (Libreria Editrice Vaticana).


Cliccando sul link sottostante, si puň scaricare il testo della lettera salvato in formato PDF: 

Enciclica_Fratelli_tutti_del_3_ott_2020.pdf