NEWS-CIAM - Cattolici Italiani A Mosca

Vi segnaliamo


News
Messaggio pastorale dell'Arcivescovo Mons. Paolo Pezzi per il Giorno di Natale


8-1Il 22 dicembre, IV Domenica di Avvento, l'Arcivescovo di Mosca Mons. Paolo Pezzi, ha scritto per i presbiteri, i religiosi, le famiglie e tutti i fedeli dell'Arcidiocesi un messaggio pastorale in occasione della solennità del Giorno di Natale.
Il messaggio è stato successivamente pubblicato il giorno di Natale nella pagina principale del sito web della Arcidiocesi della Madre di Dio a Mosca. 

Il testo originale del messaggio pastorale è in russo. La redazione del nostro sito web della Cappellania italiana lo ha tradotto in italiano con l’ausilio di un traduttore automatico disponibile on-line sulla rete Internet. Ci scusiamo in anticipo se in qualche paragrafo sono presenti errori di lessico e alcune imprecisioni per errata traduzione dal russo. Il testo tradotto che pubblichiamo si presenta comunque di facile lettura e consente di comprendere tutti i contenuti delle riflessioni e delle meditazioni proposte dall’Arcivescovo.


Per la lunghezza del testo originale scritto, da noi riformattato nel carattere e con una nuova impaginazione grafica, vi suggeriamo di scaricare sul vostro dispositivo, computer, tablet o smartphone il file di testo salvato in formato PDF per poter effettuare una lettura attenta, meditata e completa del messaggio pastorale. Qui in basso trovate il link per poter scaricare il file, cliccandoci sopra con il puntatore del mouse.


Messaggio_pastorale_per_il_giorno_di_Natale.pdf
 


"Una comunità che si rinnova costantemente"
 

16(7)

Lettera pastorale dell'Arcivescovo di Mosca.

Il 1° settembre è stato pubblicato sul sito web dell’Arcidiocesi della Madre di Dio a Mosca, il testo integrale della lettera pastorale dell’Arcivescovo Mons. Paolo Pezzi redatta per il nuovo anno pastorale 2019-2020. Il messaggio, dal titolo: “Una comunità che si rinnova costantemente” si compone di varie riflessioni ed esortazioni, rivolte a tutti i fedeli, ai parroci e religiosi della diocesi. Il tema della lettera è incentrato sulla comunità parrocchiale riprendendo le riflessioni e i risultati conseguiti dai gruppi di lavoro della VI conferenza generale sulla pastorale parrocchiale diocesana svoltasi a Vilnius dal 18 al 21 giugno del 2019, dal titolo: “Il futuro delle nostre parrocchie”.

La lettera non vuole essere una riflessione conclusiva ai lavori della conferenza diocesana ma intende “indicare le possibili dimensioni e le aree di attività su cui la parrocchia è chiamata a ricentrarsi se vuole accettare la sfida della nuova evangelizzazione e diventare capace di riformarsi e adattarsi continuamente per diventare sempre più Chiesa che vive tra le case dei suoi figli e figlie, casa tra le case”.

La “trasformazione” e il “rinnovamento” delle parrocchie sono indicate come le priorità, nella consapevolezza che “le nostre parrocchie non hanno bisogno di una rivoluzione che distrugge, ma di una riforma che crea”, né “di sostituire un modello con un altro”. S. E. Mons. Paolo Pezzi spiega bene che il “primo pilastro del rinnovamento della parrocchia è l’incontro con Cristo”, il secondo è “chiamare”, integrando le persone, accompagnandole, ma anche delegando. La comunità parrocchiale è chiamata ad essere poi “famiglia” e in particolare “famiglia di Cristo”, con l’Eucarestia come suo centro.

Nella lettera vengono anche date indicazioni e suggerimenti sulla catechesi per i giovani e per gli adulti, sulla liturgia e i sacramenti e per la buona gestione amministrativa ed economica della vita parrocchiale.


Il testo originale della lettera pastorale è in russo ed è stato tradotto in italiano dalla redazione del nostro sito web della cappellania con l’ausilio di un traduttore automatico disponibile on-line sulla rete Internet. Il testo una volta liberamente tradotto, quindi, è stato riletto e corretto in alcune parti per ridurre gli errori più evidenti di interpretazione del testo dal russo all'italiano. Pertanto, ci scusiamo in anticipo se in qualche paragrafo permangono ancora alcuni errori di lessico e alcune imprecisioni per errata traduzione dal russo, ma nel complesso, il testo finale tradotto si presenta di facile lettura e riesce a far comprendere al lettore il tema trattato e tutti i contenuti dei vari argomenti affrontati ed esposti dall’Arcivescovo nel suo messaggio.

Per la lunghezza del testo originale scritto, da noi riformattato nel carattere e con una nuova impaginazione grafica, vi suggeriamo di scaricare sul vostro dispositivo, computer, tablet o smartphone il file di testo salvato già in formato PDF per poter effettuare una lettura attenta, meditata e completa della lettera pastorale.

.Lettera_pastorale_Arcivescovo_di_Mosca_AP_2019-20.pdf